>> BANCA D’ITALIA: CONCORSO PER 45 TECNICI INFORMATICI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scadenza: 3 agosto 2017

 

La Banca d’Italia ha indetto un concorso pubblico  ( G.U. IV Serie Ufficiale – Concorsi ed Esami n.50 del 04-07-2017) per la selezione di 45 risorse da impiegare nel settore dell’Information and Communication Technology (ICT) nei seguenti profili professionali:

  • n. 25 Esperti informatici – profilo tecnico;
  • n. 20 Assistenti informatici – profilo tecnico.

 

I candidati selezionati saranno assegnati nei comparti tecnici dell’Amministrazione prevalentemente presso il Centro Donato Menichella di Frascati, in provincia di Roma.

 

Per candidarsi al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti generici:

  • età non inferiore agli anni 18;
  •  cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza secondo quanto previsto dalla legge;
  •  idoneità fisica alle mansioni. Si richiede l’integrità e la piena funzionalità degli arti superiori nonché dell’apparato oculo-visivo;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche nello Stato di appartenenza o di provenienza;
  •  non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana.

 

 

È inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio in base alla mansione per la quale sarà presentata la candidatura:

Tecnici informatici –esperti

 

  •  Laurea Magistrale o Laurea Specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Biomedica, Ingegneria Informatica, Ingegneria dell’Automazione, Ingegneria Gestionale, Informatica, Sicurezza informatica, Matematica, Fisica, Scienze Statistiche, Statistica Economica, Finanziaria e Attuariale o altro titolo equipollente;
  •  Laurea “vecchio ordinamento”, conseguito con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Informatica, Matematica, Fisica, Scienze dell’Informazione, Statistica o altra titolo equipollente.

 

Tecnici informatici- - assistenti

 

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado, di durata quinquennale, conseguito con un punteggio di almeno 80/100 o 48/60.

 

 

Per il concorso per tecnici informatici della Banca d’Italia sono predisposte le seguenti prove concorsuali:

  • prova preselettiva

Qualora il numero delle domande di ammissione alla selezione pubblica sia superiore a 1200, l’Amministrazione redigerà una graduatoria sulla base del punteggio associato ai requisiti posseduti, indicati sul bando.

  • prova scitta
    Svolgimento di 2 o 3 elaborati in forma sintetica, scelti sulla base di 8 proposte sugli argomenti scelti dalla Commissione, e riportati sul bando, in base alle mansioni richieste.
  • prova d'inglese
    Per entrambi i profili, è prevista una prova che attesti la conoscenza della lingua inglese.
  • prova orale
    Colloquio sulle materie delle prove scritte e verifica della conoscenza della lingua orale inglese, attraverso una conversazione.
    Possono costituire argomento della prova orale anche la tesi di laurea e/o le esperienze maturate nel settore ICT.

 

 

Per partecipare ai concorsi per tecnici informatici Banca d’Italia, gli interessati potranno presentare la propria candidatura esclusivamente attraverso procedura online, entro le ore 16,00 del 3 agosto 2017.

I candidati potranno presentare una sola candidatura e saranno chiamati, nel giorno della prova scritta, a confermare quanto dichiarato nella domanda di partecipazione attraverso apposita sottoscrizione accompagnata dal documento di identità.

 

Altre precisazioni sulle modalità di partecipazione ai concorsi per tecnici informatici della Banca d’Italia sono contenute nel bando oppure online, sulle pagine dedicate all’iter di registrazione.